TELO spiaggia RICICLATO

Vi ripropongo un post precedentemente fatto perche ritengo sia ancora attuale spero vi piaccia .                                                                       Questo telo è ralizzato con materiali riciclati per l'occasione.  VOLEVO un TELO da SPIAGGIA comodo, grande da SPIAGGIA anche libera ma in PARTICOLARE con ASCIUGATURA VELOCEquindi ho scelto un  tessuto NATURALE di cotone molto leggero .                                   SI può usare:Un tessuto o lenzuolo singolo e un telo mare usato-poi DECORATO con piccoli disegni  con colori per tessuto a caldo.   NELLE FOTO ci SONO i passaggi             -----------------------1°HO Tagliato striscioline( di un telo spiaggia che non mi piaceva più)Di misura circa 10cm. e ho misurato il perimetro che serviva per poi cucirlo al tessuto(lenzuolo-copritutto-tessuto in genere che non ci piace più)tenere presente la misura che vogliamo ottenere             2°Ho Cucito tutto il perimetro cercando di non far uscire il tessuto ,quindi bisogna spingere bene il tessuto sotto alla cucitura .Fare la bordatura che più piace      -3°Io ho messo due travette a forma di nodo sopra a due angoli del bordo di spugna..così per bellezza,(anche per utilità quando si Vuol fare asciugare,si può ancorare  all'ombrellone in spiaggia )            4° Poi ho decorato con questi disegni Arancio-limone-cocomero e sole  (perchè mi fànno pensare all'estate)Ho usato colori molto belli, sono un pò gommosi e sono opachi-perlati-neon(non tossici)        5°Ho fatto asciugare per una notte  e poi ho passato il ferro caldo,con un tessuto per isolare il calore del ferro al disegno(per qualche minuto)...poi il lavoro  è finito-------Per le persone che sono capaci di cucire è anche troppo facile..bè io non sono bravissima ma questo è un ottimo riutilizzo di tessuti,poi se si usano tessuti colorati è perfetto,io ho utilizzato questi solo perchè al momento avevo questi ...in futuro farò di meglio.                                                                           

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog

Visualizzazioni totali